lunedì 26 settembre 2011

La nascita dell'Impero Austro-Ungherese

Cosi è comminiciato una delle più prolifiche epoche della Transilvania, il periodo austro-ungarico

mercoledì 8 giugno 2011

Medardo

Il diluvio ha comminciato il 8 giugno. Da allora si sa che se il 8 giugno piove allora pioverà per alti 40 giorni e saranno inondazioni.

mercoledì 1 giugno 2011

Festa dei bambini 1 giugno

In Romania come in altri paesi ex communisti il primo giugno è la festa internazionale dei bambini. Si festeggia in tutte le città in parchi con varie gare e spettacoli per i piccoli e anche per i grandicelli.

Le foto sono dal Oraselul copiilor (la citta dei bambini di Oradea/Nagyvarad (da ihoronline)



domenica 24 aprile 2011

Pasqua in Transilvania

In Transilvania si usa portare una parte della collazione pasquale (panetone-kalacs, vino, prosciutto, uova colorate e altri cibi: polpattone, pollo rimpieno etc) in chiesa per farla benedire. La benedizione deve essere fato presto perché la famiglia ha fame. Le immagini provengono dal sito erdely.ma e si vede nella piazza di MiercureaCiuc le persone con il cestino con cibi e aspettano la benedizione dei cibi.
In seguito la collazione diventa il pasto più importante della pasqua.



Il menu per la collazione pasquale è un piatto freddo con prosciutto, salsicia, fromaggio, uova (si rompono le uova rossa con un cin cin), ravanelli e cipollotti verdi freschi (che sono dal solito le uniche verdure fresche nella vita tradizionale). Due piatti buonissimi che si usano ancora sono
Il pollo ripieno:
si toglie la pelle del pollo si cuce se c'è bisogno lasciano un solo buco aperto. Si mescola 3-4 uova sode tagliate in quadretti, pane bagnato, 2-3 uova, molto prezemolo, sale e pepe. Si può aggiungere anche i fegatini di pollo fritti. Si riempie la pelle del pollo si buca con un ago perchè esca l'aria Soi mette in forno a 180 gradi con oglio e mele, alcuni aggiungono birra o vino

Il polpettone, nel impasto del polpettone si nascondono le uova sode tagliate a meta e saranno appettisante quando si taglia il polpettone a fette..

Pasquetta

Le usanze per la pasquetta
Gli uomini vanno ad inaffiare tutte le donne che sono disponibili a riceverli. Si usa strettamente tra i conosciuti. L'uomo mette due gocce di profumo nei capelli della donna. Gli mascietti usano anche dire una poesia ch echiede il permesso di inaffiare "un bel fiore" In cambio le ragazze regalano le uova rossa, dolcetti, prosciutto, vino.

venerdì 1 aprile 2011

Transilvania, paesaggio tipico


Foto da erdely.ma

Jibou, Wesselenyi, storia della Transilvania


La statua di Wesselenyi scolpita da Janos Fadrusz, si trova in Zalau.
L'ho copiata dalla wikipedia inglese
Wesselenyi fu un personaggio politico culturale importante in quanto riguarda l'eliminazione di schiavitu.
Era figlio di Mikos Wesselenyi e Ilona Cserey, nacque a Zsibo/Jibou il 1796 e mori a Pest il 1950. Il suo castello
Grande promotore del rinnovamento politico e sociale dell'Europa danubiana del XIX secolo.. Si batté per l'uguaglianza dei cittadini di fronte alla legge, l'estensione della proprietà contadina e contro la servitù.

Abile amministratore dei suoi possedimenti terrieri, tipico personaggio romantico: grande pensatore e oratore, abile cacciatore, spadaccino, nuotatore. Come nuotatore vinse molte gare di abilità sulle acque del Danubio e del Balaton e divenne un vero e proprio eroe con i suoi coraggiosi salvataggi durante la terribile alluvione del 1838 che colpì molti quartieri popolari di Buda-Pest).

Per la sua attività politica riformista dal 1835 fu processato più volte dalle autorità asburgiche, sia in Transilvania che in Ungheria

A Jibou si trova il suo castello circondato da un giardino botanico.
http://www.panoramio.com/photo/38919267

giovedì 10 marzo 2011

Tibor Erno

è un pittore ebraico nato in Oradea/Nagyvarad il 1885 e morto a Dachau il 1945. In Oradea c'è una Galleria d'Arte cn il suo nome.


sabato 26 febbraio 2011

Il primo film realizzato a Kolozsvar, 1910

Un pezzo della storia dell'arte di Transilvania, la nascità della settima arte in produzione propria a Kolozsvar, oggi Cluj. Oggi Cluj è sede ogni maggio di un grande festival di film.
Il film muto :

lunedì 14 febbraio 2011

storia dell'astronomia

For about two centuries (1464-1667) the prime meridian (0 longitude) used for navigation maps, was in the Fortress of Oradea, near the former Bishop's Palace.
http://www.meridianzero.ro/istoric_en.html

mercoledì 9 febbraio 2011

Kurtoskalacs. dolce transilvano

Il kürtőskalács è un dolce ungherese conosciuto anche come "torta a camino" per la sua forma. È cotto su uno spiedo cilindrico che ruota lentamente sul fuoco. Originario della Transilvania, è noto come il dolce più vecchio di tutta l'Ungheria. Il kürtőskalács è venduto nelle pasticcerie della città e, in occasione di fiere e mercatini, anche nelle principali piazze, dove i venditori lo preparano al momento. Il kürtőskalács è composto da una sottile sfoglia lievitata e zuccherata, arrotolata attorno ad un cilindro di legno, diventando così una spirale di pasta di forma cilindrica cotta sopra al fuoco. Dopo la cottura l'impasto viene ricoperto da cacao, cioccolata in scaglie, cannella, papavero, noci, vaniglia e mandorle a seconda dei gusti. Lo zucchero sulla superficie del kürtőskalács è caramellato in modo da ottenere un dolce con la crosta croccante. Il kürtőskalács è originario della Transilvania, una regione che in passato faceva parte dell'Ungheria e il nome deriva dalla parola ungherese "kürtő" che si può riferire al camino o canna fumaria, oppure al corno (strumento musicale), costruito originariamente da corna di animali.'

http://it.wikipedia.org/wiki/Kurt%C5%91skal%C3%A1cs

lunedì 31 gennaio 2011

Aloggi

Ho trovato un sito che faceva pubblicità a una piantina delle leggende szekely, purtroppo è solo in ungherese. (Ecola) Ma tra gli sponsor ho trovato alcuni alloggi che raccomanderei a tutti che hanno esigenze occidentali e vogliono visitare questa bellissima regione della Transilvania cosi poco conosciuta che è la Terra degli szekely

Eco un albergo in Odorheiu Secuiesc (che si trova a meno di 80 km di Brasov e Sighisoara) centro wellness
http://www.septimia.ro/en/ho

sempre a Odorheiu Secuiesc/Szekelyudvarhely
http://www.villavitae.ro/contact.php?l=en&c=

A Sovata, vicino ai laghi salati e a 4 km dalla miniera di sale di Praid e dalla montagna di sale si trovano gli alberghi della Danubius

http://www.danubiushotels.com/en/destinations/romania_travel_guide

Balvanyos
http://hotelbalvanyos.ro/?lang=en

Io personalmente preferirei dormire nella casa della gente semplice anche per vedere come vivono la vita di ogni giorno ma se vorrei una vacanza wellness sceglierei uno di questi.

martedì 25 gennaio 2011

Top Ten-Transilvania

1. Sighisoara
2. Castello Hunyadi di Huneodara
3. Le Gole di Bicaz
4. Le miniere di salgemma di Praid
5. Il cimitero allegro
6. La grotta di ghiaccio di Scarisoara
7. Lago Santa Anna
8. Cascate
9. La vita contadina tradizionale
10.Le terme (Sovata,Felix)